:::NEWS::: ~ Compleanno per Cora e L'amore ferisce ~ :::NEWS:::

mercoledì 23 settembre 2015

Caprice e il cavaliere anche in brossura

Da almeno un paio d’anni, quando acquisto un libro di narrativa mi indirizzo alla sua versione digitale. Mi sono procurato un Kindle, l’eReader di Amazon, e la mia esperienza di lettura ne ha guadagnato in tutti i sensi: non ho più problemi di spazio disponibile, leggere sopra l’inchiostro liquido è meno faticoso e l’impegno economico, rispetto alla carta, nella maggior parte dei casi è molto inferiore, in quanto un libro digitale può arrivare a costare dal 30 all’80% in meno – e persino oltre, se l’eBook è in offerta –. Non ho eliminato le edizioni in brossura dal mio carrello della spesa, però almeno nove libri su dieci li acquisto in eBook.

Sono anche consapevole che, nonostante i vantaggi della tecnologia, stando agli ultimi dati scovati qualche mese fa, circa il 5% dei lettori italiani preferisca il libro digitale a quello in brossura, contro il 18% della Francia (due acquirenti su dieci) e il 35% dell’America (quasi quattro acquirenti su dieci). Certo, i dati sono in costante aumento, mentre i lettori della carta in costante calo, ma la realtà vuole che, in questo momento, meno di un italiano su dieci segua la mia strada. Non voglio convincere nessuno sui vantaggi oggettivi e ne ho già scritto in merito: i due formati del libro proseguiranno un cammino parallelo e nessuno svanirà mai del tutto. Questa consapevolezza e le richieste arrivate privatamente mi hanno orientato verso una decisione che avevo inizialmente escluso: la pubblicazione di Caprice e il cavaliere su carta. Il titolo, di genere fantasy romantico, uscito in eBook a marzo 2015 per l’equinozio di primavera, è disponibile nell’edizione in brossura per l’equinozio d’autunno; ricorrenza che celebra l’Arcangelo Michele, simbolo della vittoria della luce sulle tenebre e di quel Mont Saint-Michel raccontato nel libro.

Per evitare le problematiche relative a una precedente scarsa diffusione delle mie opere attraverso le librerie classiche – come di norma per la maggior parte degli autori indipendenti e per le piccole/medie case editrici – ho cambiato il mio partner di pubblicazione. Caprice e il cavaliere è reperibile, al prezzo di copertina di 9,00 € in più canali.
Online: Sul sito dell’editore a questo link; Youcanprint. E sul miglior store italiano a questo link; IBS.it.
Offline: Esclusivamente su ordinazione nelle migliori librerie italiane a questo link; elenco 4.500 librerie. E sempre su ordinazione nelle dieci librerie fisiche del gruppo ibs a questo link; elenco IBS Bookshop.
Rivendita fisica: prima di recarsi presso una libreria convenzionata, all’interno della propria città di residenza o in uno dei dieci IBS Bookshop, è indispensabile annotarsi pochi semplici dati; Titolo del libro (Caprice e il cavaliere), nome dell’autore (Alberto Camerra), editore (Youcanprint), codice ISBN (978-88-93065-28-3).
Presentando questi quattro riferimenti al responsabile della libreria scelta, sarà possibile ordinare e ritirare il libro entro pochi giorni.
Naturalmente solo se la rivendita scelta appartiene agli elenchi sopra indicati ma, su oltre 4.500 punti vendita convenzionati in tutta Italia, credo sia relativamente semplice trovare il più comodo per le proprie esigenze.
Nel caso ci siano delle difficoltà a individuare la libreria vicina al proprio domicilio scorrendo le liste, scrivendomi QUI ti aiuterò personalmente a trovarla.
Spero che l’impegno profuso e la migliore considerazione del lettore, che resta la vera anima di un libro, per arrivare a questo risultato possano essere apprezzati. E spero di conoscere presto, magari leggendole sotto la scheda del libro presente su ibs, le tue impressioni su Caprice e il cavaliere. Buona lettura.
Fammi conoscere le tue opinioni lasciandomi un commento QUI.

2 commenti:

ladyclaudine ha detto...

Grazie di cuore per l'informazione! Non mancherò... purtroppo io appartengo all'altra cattegoria: quelli che vogliono tenere tra le mani la carta! Lo so, lo so, mi dirai che se sono una vera ecologista dovrei guardare anch'io agli e-books ;-)
Sicuramente nella prossima reincarnazione, per ora, ho sufficiente librerie in casa e ancora parecchio spazio! Un caro abbraccio :-)claudine

Alberto Camerra ha detto...

@ladyclaudine

Non è affatto una colpa, quella di essere legati alla versione cartacea di un libro. Dal punto di vista dell'ecologia, se anche il consumo della carta dovrebbe portarci a preferire l'eBook, va precisato che non esiste al momento - per quanto mi è possibile sapere - un meccanismo che permetta lo smaltimento degli eReader: di conseguenza, questi ultimi apparecchi, sarebbero destinati a gravare sull'equilibrio naturale del pianeta quanto e più del consumo della carta. Figurati se prendiamo poi in esame gli smartphone, i tablet, i computer: alcuni rivenditori li ritirano, ma non tutti e non per tutti i modelli. Quale fine facciano poi questi supporti è un mistero.
Se io avessi sufficiente spazio, proseguirei ancora con l'acquisto del libro in brossura. Per il momento posso dirmi estremamente soddisfatto della campionatura cartacea visionata di Caprice e il cavaliere; l'editore ha messo insieme davvero un ottimo prodotto.
Grazie a te.
A presto.
Un abbraccio.
:)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...