:::NEWS::: ~ Novità! La seconda edizione di Esdy ~ :::NEWS:::

sabato 30 ottobre 2010

Di grafica e di arte pubblicitaria

La grafica è una forma d’arte. Credo infatti che qualsiasi cosa passi attraverso la sensibilità di un artista possa considerarsi tale. Oggi probabilmente in misura maggiore grazie ai nuovi canali multimediali che si avvalgono della stessa producendo film, dischi, pubblicità e fumetti. Proprio da questi ultimi giungono spesso delle conferme a notevoli livelli. Ci sono artisti che prestano la loro arte a tutti gli altri mezzi di comunicazione. Penso ad esempio a Milo Manara, divenuto famoso per la sua capacità di riportare su carta delle figure femminili dalle fattezze sensuali e provocanti. Tanto famoso quanto denigrato, perchè la misura della fama è anche rapportata in relazione a quanti critici ti ritrovi contro. Milo Manara nasce come pittore, per poi abbandonare quasi subito, nell’arco della sua lunghissima carriera, la pittura ed accostarsi al fumetto. Qui collabora con alcuni dei più grandi nomi del settore. Tra cui occorre ricordare l’indiscusso talento di Hugo Pratt. Mi piace però pensare alla sua versatilità nel proporre la propria mano a opere Felliniane come “La Voce della Luna”, di cui disegnò la locandina, e a opere discografiche nei lavori di Lucio Dalla, Riccardo Cocciante e Enzo Avitabile.
Manara è un artista che ha contribuito a rafforzare diverse campagne pubblicitarie e lavori per internet. Diversi sono i suoi ingressi nel settore pubblicitario, dimostrando come una buona vena creativa e soprattutto la sua capacità nel ritrarre l’erotismo (settore in cui la pubblicità è ghiotta con qualsiasi prodotto commercializzato) siano armi assolutamente vincenti e considerevoli. Per permaflex, rinomata azienda bolognese, Manara offre la creazione di Dalidà e un successivo recente spot per la regia di Rosanna Manfredi, dove racconta il momento del risveglio: una giovane donna, bella ed armoniosa come una sirena, nuota in acque buie e profonde. Poi la sua testa emerge pian piano dall’acqua scoprendo un volto bellissimo, lunghi capelli ed un corpo snello e sensuale. Uscita dall’acqua, la giovane donna si incammina eterea verso una grande casa coloniale, entra quasi scivolando e si fa largo tra tende vaporose e veli evanescenti. Al centro della stanza c’è un grande letto bianco, dove giace addormentato un uomo.
La giovane donna si avvicina cauta e bacia l’uomo, che al contatto con le labbra di lei si sveglia di colpo. Insieme al protagonista si risvegliano anche gli spettatori: nell’istante in cui l’uomo apre gli occhi si passa infatti dal cartoon alla ripresa, dal sogno alla realtà. 
A differenza di quanto accade di solito, la realtà in questo caso non è meno splendida del sogno: la donna in carne ed ossa è affascinante e misteriosa come quella sognata e l’uomo rimane a guardarla mentre lei si allontana sorridendo maliziosa. Il pay off  “Il primo istante di un nuovo giorno” chiude lo spot con una nota intrigante: un materasso Permaflex regala un riposo carico di sogni meravigliosi ed un dolce risveglio.

sabato 16 ottobre 2010

Fiori nella Neve

È uscito da un po’ il mio primo libro; Fiori nella Neve. Si tratta di un romanzo pubblicato con boopen editore che mi sta dando ottime soddisfazioni a livello di commenti da parte di chi lo ha già letto. Rappresenta un contenitore dei miei interessi principali e delle mie passioni. La sua genesi, come capita spesso per un libro e soprattutto agli autori esordienti, è stata relativamente lunga; iniziato alla fine del 2006 e concluso nel 2007. Poi c’è stato un lavoro di editing, da parte di un’amica che svolge la mansione di professione, e la ricerca di un editore interessato alla pubblicazione; la parte più difficile, in un mercato avaro di lettori ma molto florido di scrittori. Il romanzo è reperibile sullo store ibs.it e sul sito dell’editore boopen (sulla colonna destra del blog il link per accedervi direttamente). Questa è la trama, versione lunga, che potete trovare anche su anobii e sul network QLibri: “Steve Travel è un uomo con una carriera promettente nel mondo del wrestling. Un atleta che si è sempre distinto per abnegazione e che arrivato in cima alla vetta ha tutte le carte in regola per rimanerci. La vita ha però deciso altrimenti per lui e lo scalza dalle posizioni raggiunte nel modo più doloroso e imprevedibile possibile: da acclamato idolo delle folle diviene un relitto umano in volontario esilio che perde la fiducia in se stesso. Il sistema lo ripudia rivelandosi un ingranaggio dalle spire contorte che divora i valori in cui ha sempre creduto. Il passato diventa un fantasma da cui non riesce a liberarsi, che tormenta il suo presente e mina le basi di un futuro incerto. Il luogo anonimo montano dal nome celebre in cui decide di trascorrere la sua nuova rovinosa esistenza è ironico emblema del suo stato, ma anche un posto dalle insospettate risorse: attraverso un evento drammatico in cui lo coinvolge "Gatto", Steve deve ancora una volta scontrarsi con ciò che è stato, mentre l'ombra del suo più grande amore minaccia di perderlo per sempre.”


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...