:::NEWS::: ~ Vinci PREMI con il BlogTour di Caprice e lo stregone: le cinque tappe! ~ :::NEWS:::

giovedì 4 ottobre 2018

Il boicottaggio degli indipendenti

L’editoria, come risaputo, è in forte crisi. La perdita di lettori in narrativa è costante, non risparmia nessuna casa editrice e colpisce i vari settori del libro e del fumetto. Le eccezioni naturalmente ci sono: ogni tanto l’opera di qualche autore riesce ad attirare l’attenzione generale e a balzare in cima alle classifiche di vendita, staccandosi dagli altri. In un simile e duraturo periodo di depressione economico-culturale, gli indipendenti, vero serbatoio di idee e novità, sono boicottati dagli strumenti promozionali gratuiti di rete. L’emblema del cambio di tendenza è rappresentato da Facebook, il social media più diffuso e conosciuto nel nostro paese, che negli ultimi tempi ha eretto una serie di paletti e divieti a danno degli autori indipendenti